Andare in bicicletta

Un viaggio su due ruote alla scoperta della zona

Una gita in bici dà la possibilità di vivere la natura incomparabile di Nassfeld Pramollo e di sperimentarla realmente. Gli amanti della natura possono esplorare in bici ben 730 km ed interessarsi a flora, fauna e scoprire le tradizioni e la cultura della regione.

Scopri la natura senza far fatica

Con la famiglia, con gli amici o da soli: con un giro in bici in tutta comodità puoi raggiungere facilmente il sud ovest della Carinzia, e tutto questo senza sforzo attraversando le piste ciclabili con poco dislivello lungo il fiume Gail o attorno ai laghi della regione. Anche gli itinerari un pò più lunghi come il percorso fino a Villacco non sono un problema: per il viaggio di ritorno è possibile utilizzare il treno.

Tipp: possibilità alternativa di noleggio E-bike

 

Pedalare con tutti i sensi

Nella destinazione Nassfeld-Pressegger See potrai provare a fare giri bellissimi, trovare caratteristici ambienti dove rifocillarti con la gastronomia locale. Immergiti nel mondo della natura sentendo Il profumo dei prati appena falciati o ascoltando il canto degli uccelli. Puoi fare tutto questo e salire a quote più alte usando i moderni impianti di risalita.

Mappa interattiva

Nella mappa interattiva trovi tutti i tour in bici compresi i dati GPS, foto e tutte le info.

Culinaria della valle del Gail

Scopri le straordinarie bontà di tutta la zona Nassfeld-Pressegger See!

Attraverso le valli nelle piste ciclabili ideali per famiglie

La pista ciclabile R3 parte da Kötschach-Mauthen attraverso tutta la regione lungo il fiume Gail fino a Villacco. Ideale per famiglie perché ci sono molte possibilità di fare delle soste, per esempio al Lago Pressegger .

 

Se vuoi scoprire più a fondo la regione, prova un' uscita sulla R3B Gitschtalradweg. Cominci il viaggio direttamente da Hermagor verso Weissbriach e fino al Weissensse.

96.2 km | 6:0 h | difficoltà: medio

dettagli

NEU: PAPIN-Radverleih "Überall ausleihen - Überall abgeben"

Ein besonderer Service: Den Gailtal Radweg R3 oder den R3b Gitschtal Radweg befahren und die Rückfahrt, je nach Lust und Laune, mit dem Zug oder Bus antreten – und was tun mit dem Leihbike? Kein Problem! Man kann das Leihbike, ganz bequem bei der nächstgelegenen Verleihstelle abgeben und spart sich somit den Biketransport. Unabhängig vom Standort, wo man das Rad ursprünglich ausgeliehen hat! Möglich macht dies die neue Kooperation mit dem größten Fahrraddienstleister Europas „PAPIN Sport“, in Zusammenarbeit mit den örtlichen Tourismusorganisationen, regionalen Bikeverleihstellen und den Betreibern des öffentlichen Verkehrs.

cerca camere