La polvere più fine nel backcountry della Carinzia

Freeride a Nassfeld

Canada, Giappone, USA, Francia… e Carinzia? Assolutamente si! Visto che questa regione austriaca non è ai primissimi posti come destinazione freeride del mondo solo perchè è come un segreto ben custodito. Infatti per quantità di neve, „action“ e discese da sogno, Nassfeld non è seconda a nessuno. Ma molti fan della neve polverosa non se ne sono ancora accorti!

Che cosa significa per voi? Molto semplice: che avrete il backcountry del comprensorio di Nassfeld praticamente solo per voi. Per godersi indisturbati la natura incontaminata della Carinzia fuori dalle piste. E quindi anche i dormiglioni potranno  avere qualche chance di un paio di „First Lines“.

Sembra proprio quello che cercate? Allora lasciatevi raccontare qualcosa in più sul tesoro freeride del Sun Ski World

Un paradiso del fuoripista

Freeride con fattore polvere

In altura, a pochi momenti dalla partenza di un‘avventura Freeride, il senso di libertà non potrebbe essere più grande. Le tante aree Freeride di Nassfeld sono come un’unica „Bucket List“ bianca per boarder e freerider.

Il comprensorio coccolato dalla neve nei monti della Carinzia offre tutto quello che fa battere forte il cuore degli appassionati della neve polverosa.

Ampi pendii per linee larghe, stretti passaggi nei boschi per un pò di adrenalina e Cliffdrops per massimizzare l‘Airtime. Con queste perle della neve polverosa è difficile aspettare, vero?

Ancora meglio: i pendii con neve polverosa di due Paesi sono raggiungibili con brevi salite o piccoli tragitti trasversali. Ancora più comodo è arrivare alle zone Freeride con la seggiovia.

Consigli per un fuoripista sicuro

Safety first

Fare Freeride a Nassfeld? Certo! Ma per fare in modo che la gita nel backcountry si svolga in modo divertente e sicuro ci sono alcune importanti regole da seguire: 

  • Controllare preventivamente il livello di allarme valanghe: a partire dal livello 3 meglio rimanere a casa o sulle piste!
  • Portare con sé attrezzatura di sicurezza: non fare Freeride senza casco, zaino ABS e protezioni!
  • Andare sul sicuro: non rinunciare al kit di primo soccorso con coperta termica!
  • Prepararsi alle situazioni più difficili: portere con sé ATRVA, sonda e pala!
  • Rimanere aggiornati: i seminari gratuiti sulle valanghe possono salvare la vita!
  • Avere l’aiuto degli esperti: per chi non si sente sicuro da solo si consiglia una guida!
Sul terreno con gli esperti

Freeride- e Skitour-Guiding

Vi spingete per la prima volta nel backcountry? Oppure vi sentite semplicemente più sicuri quando non siete da soli fuoripista?  In questo caso le guide per freeride e tour di sci  della scuola di alpinismo di Nassfeld sono la cosa ideale per voi!

Assolutamente consigliate sono anche le guide private per avere la sicurezza di un esperto e tanto divertimento Freeride!

Consiglio: per tutti quelli che vogliono andare veramente in alto c’è a Nassfeld un’attrazione veramente particolare. Con l‘eliski i sogni più audaci dei freerider possono avverarsi!

Cosa desideri scoprire?

180304_martinlugger_nassfeld_0046 | © MartinLugger